John Deere: potenza e consumi moderati con 8400R

A calcare la scena in casa John Deere, a partire dal prossimo anno, sarà il modello 8400R le cui prestazioni e caratteristiche sono tutt’altro che trascurabili.

La classe tra potenza e gestione di consumo

Il nuovo 8400R rientra nella categoria di quelle macchine agricole ad alta potenza. Per quanto riguarda il suo equipaggiamento, è dotato di un motore John Deere Stage IV da 9 litri a cui si aggiunge un design migliorato sui pistoni.

E la sua potenza si trasmette pienamente con i suoi 450 CV con Gestione Intelligente della Potenza. Rilevante anche le differenze rispetto al modello 8370R: nel nuovo 8400R la trasmissione e23  è coadiuvata dall’Efficiency Manager, con il quale è possibile ridurre il consumo di carburante fino al 2%.

Tecnologia e dati di bordo

8400R trattore macchine agricole john deere

Tra i componenti opzionali troviamo: il nuovo pacchetto di connettività con JDLink e Accesso Remoto al Display – RDA; il display CommandCenter Gen4 e il sistema di gestione delle impostazioni, che consente all’operatore di salvare e recuperare tutte le principali impostazioni in un secondo momento o in un’altra giornata di lavoro.

Funzionale per l’operatore, il sistema di gestione delle impostazioni aiuta a ridurre i tempi di configurazione in caso di sostituzione di un attrezzo oppure se il veicolo è utilizzato da un altro operatore.

Miglioramenti per traino, assali e mozzi

Sul fronte dei cambiamenti e delle differenze rispetto ai modelli passati, la capacità di traino del 8400R è stata incrementa del 6%; grazie a questo risultato sarà possibile rimorchiare attrezzi più consistenti durante le fasi lavorative.

A catena ne deriva la conseguenza di una maggiore produttività e un minore impatto sui consumi generali. Inoltre per garantire maggiore resistenza e un migliore fissaggio delle ruote, il nuovo 8400R dispone di un assale da 255 cm irrobustito, a doppia estremità piatta.

Novità arrivano anche dai nuovi mozzi in ghisa: da un lato si migliorerà ancora la resistenza totale del veicolo; dall’altro lato si potranno installare zavorre per ruote posteriori da 970 kg, nei casi in cui la potenza di traino del motore deve essere trasferita al terreno.

In fatto di design e comfort si passa dal joystick idraulico integrato alla scelta tra più alternative di sedile, e ancora alla console CommandARM equipaggiata con display CommandCenter.