“Io sono tempesta”: cinema, pop-corn e Fullback Cross

Fullback Cross accompagna il protagonista Numa Tempesta interpretato da Marco Giallini, un finanziere con pochi scrupoli, lungo i percorsi accidentati della sua vicenda.

Il pick-up dallo spiccato carattere lifestyle mostra tutte le sue qualità in “Io sono Tempesta“, l’ultimo film girato da Daniele Luchetti. I protagonisti di questa vicenda, in bilico tra buoni sentimenti e crudo realismo, sono Marco Giallini ed Elio Germano. Il primo è un affarista che, dovendo pagare il proprio debito alla giustizia, si trova inaspettatamente ai servizi sociali, dove s’imbatte nel secondo, un giovane padre in difficoltà. L’incontro dei personaggi dà luogo a un possibile riscatto, ma mostra anche le tentazioni del denaro.

La commedia offre, quindi, uno spaccato sociale attuale attraverso un linguaggio serio e al contempo leggero, grazie allo sguardo ironico della regia. Dalla sceneggiatura alla musica, dai costumi alla fotografia, dalla scenografia al montaggio, è evidente in questo film l’impegno alla ricerca di un tono al realistico e al contempo favolistico.

Un set che si addice a Fullback Cross

Un doppia anima espressiva comune all’indole di Fullback Cross, estremamente versatile e capace di soddisfare bisogni di mobilità e libertà, per distinguersi nel quotidiano e vivere al massimo ogni momento della giornata. A bordo di Fullback Cross, infatti, è estremamente semplice superare ogni ostacolo, senza rinunce, senza vincoli e senza compromessi. Il pick-up di Fiat Professional coniuga caratteristiche apparentemente inconciliabili: è il compagno di lavoro più affidabile e il complice più divertente per ogni avventura. Tutte le caratteristiche e le dotazioni lo rendono estremamente semplice da utilizzare, e senza rinunciare al comfort:

  • massima maneggevolezza su qualsiasi percorso, grazie al raggio di sterzata migliore della categoria
  • manovre facilitate dalla telecamera posteriore
  • comodità garantita dai sedili in pelle e dal cambio automatico

Può sfruttare, inoltre, il sistema di trazione più completo della categoria, per raggiungere qualsiasi meta.

Basta premere un semplice tasto per passare dalla modalità a due ruote motrici (ideale per limitare i consumi), alla trazione integrale con un differenziale centrale Torsen (per l’utilizzo in off-road). Peraltro, Fullback Cross offre a chi lo guida la possibilità di utilizzare le marce ridotte e, per i percorsi più estremi, l’opportunità di bloccare meccanicamente il differenziale posteriore. Non è stato dunque difficile, per Fullback Cross, rispettare un copione che l’ha visto destreggiarsi attraverso la steppa del Kazakistan, tra le praterie e le pianure innevate.