Riflettori su VW Amarok: un 6 cilindri per 224 CV

Amarok, il pick-up top di gamma Volkswagen Veicoli Commerciali, mostra tutta la sua straordinaria potenza montando un motore V6 di ultima generazione.

Amarok: robusto e affidabile per alte prestazioni

Per tutti coloro che vorranno guidare Amarok sarà disponibile un litro di cilindrata in più, con il nuovo propulsore da 3 litri. Il pick-up è perfettamente utilizzabile sia su strada sia su fondi stradali off-road. È equipaggiato con un motore top di gamma che eroga 165 kW/224 CV di potenza a fronte di 550 Nm di coppia.

Le parole chiave del mezzo sono robustezza e affidabilità, e la nuova agile motorizzazione diesel V6 dell’Amarok risponde alle esigenze dei clienti di un’elevata coppia a bassi regimi. Il potente motore a 6 cilindri eroga la sua coppia massima già a 1.500 giri. Tutto ciò se si considera che rispetto al modello precedente, ora si presentano 130 Nm in più, ovvero 550 Nm.

Volkswagen Amarok - pick-up

Per il nuovo Amarok con cambio automatico a 8 rapporti sono previsti nel ciclo combinato consumi di gasolio pari a 7,6 litri/100 km; detto in altro modo, i dati corrispondono a livelli di emissione di CO2 di appena 199 g/km. Il motore 3.0 l TDI dell’Amarok presenta 2.967 cm3 di cilindrata, ed è stato progettato per garantire massima durata e robustezza. Esso sarà disponibile in tre diverse combinazioni: 120 kW/163 CV, 150 kW/204 CV o 165 kW/224 CV.

Un pregio da rimarcare di questo modello è il seguente: a velocità elevata costante, il lungo rapporto di trasmissione delle marce più alte con cambio manuale o con cambio automatico a 8 rapporti riduce il numero di giri e il livello dei consumi e contribuisce in questo modo alla silenziosità di marcia e al contenimento delle emissioni di CO2.

Un pick-up dal DNA sportivo, aggressivo e vincente

Per restare sulla scia dell’alta competitività, Volkswagen ha deciso di predisporre tutte le motorizzazioni conformi alla normativa di emissione Euro 6. Sul fronte del mercato sarà la versione più potente a essere lanciata per prima: nello specifico, a partire da fine settembre 2016 i clienti Volkswagen avranno modo di conoscere il mondo delle motorizzazioni a sei cilindri con questo modello affascinante.

Una novità del modello Amarok è lo sterzo Servotronic, che sarà montato di serie in Europa. I nuovi dischi freno da 17 sull’asse anteriore e quelli da 16 posteriori dell’Amarok 165 kW/224 CV garantiscono al guidatore un arresto rapido e sicuro del potente pick-up.

È di serie anche il sistema di frenata anti collisione multipla, vincitore di diversi premi. Il frontale più sportivo e la plancia completamente rinnovata sottolineano il carattere dell’Amarok. Queste caratteristiche, insieme ai nuovi sedili ergonomici, danno al veicolo un aspetto più sofisticato e di qualità. In aggiunta, il design del modello abbraccia chiaramente il nuovo DNA stilistico di Volkswagen.

In un’ottica di completezza di guida, a seconda della potenza del motore scelto saranno offerti differenti sistemi: la classica trazione posteriore e la trazione integrale 4MOTION, disponibile sia con trazione posteriore e asse anteriore attivabile in combinazione con il cambio manuale, sia con un sistema di trazione integrale permanente e un differenziale Torsen con cambio automatico a 8 rapporti.

Novità e tradizione, dallo sportbar ai fari bi-xenon

Amarok è espressione di tutto ciò che un pick-up tradizionale deve offrire: conta 5,25 metri di lunghezza e 2,23 metri di larghezza. Inoltre è dotato del nuovo sportbar, verniciato in colore carrozzeria, del modello di lancio (che sarà commercializzato in Europa con il nome di Amarok Aventura), che allunga visivamente la doppia cabina del veicolo verso il posteriore e allo stesso tempo ne copre parzialmente il pianale di carico di 2,52 m.

Volkswagen Amarok - pick-up

I cerchi disponibili per le differenti versioni di Amarok sono stati ampliati e ne valorizzano ulteriormente l’aspetto sportivo e imponente. L’Amarok Aventura monta cerchi in lega leggera da 20 pollici ed è dotato del sistema di assistenza al parcheggio Park Distance Control, che si serve di una telecamera per la retromarcia.

L’estetica dell’Amarok Aventura è perfezionata dai fari bi-xenon, dalle luci diurne a LED e dalla targa e dai listelli laterali sottoporta illuminati entrambi da luci a LED. In aggiunta sono disponibili varie tipologie di roll bar, coperture, rivestimenti del vano di carico e hardtop. Il pianale di carico dell’Amarok è inoltre in grado di ospitare un euro-pallet sistemato trasversalmente. A seconda del le varianti di allestimento, può trasportare carichi utili superiori a una tonnellata: in futuro alcune versioni saranno in grado di trainare un peso rimorchiabile di 3,5 tonnellate.