Misano Petronas Urania Grand Prix Truck: i giganti in pista

Misano Petronas Urania Grand Prix Truck è pronto per il ritorno: l’evento tradizionale e di classe del Misano World Circuit torna con i giganti della strada. Segnatevi in agenda il 26 e il 27 maggio.

A Misano un grande evento per “pezzi grossi”

In agenda si segna il 26 maggio e il 26 e il numero dell’edizione di questo anno per l’evento del Misano Petronas Urania Grand Prix Truck: ogni edizione cerca di aggiungere appuntamenti e spettacoli per il pubblico, con una parte dedicata a incontri e convegni sul mondo dell’autotrasporto e mezzi industriali.

Rispetto l’edizione del 2017 alcune stime hanno affermato un aumento delle vendite dei biglietti: una formula che premia la scelta del biglietto circolare, il quale permette di prender parte alle diverse iniziative e agli show, tra cui

  • il raduno dei truck decorati
  • le gare dei camion da corsa
  • l’esposizione dell’Area Usato
  • i Test Drive dei veicoli commerciali in Pista Prove
  • i test drive in Pista Internazionale e nelle aree paddock
  • le esposizioni commerciali

 

1 evento sportivo, 3 attrazioni per il pubblico

Si segue la tradizione al Misano Petronas Urania Grand Prix Truck, dividendo la kermesse dei camion in tre parti:

SPORTIVA: si svolge sulla pista ed è l’unica data delle gare ospitata in Italia. Le successive legate al Fia European Truck Racing Championship si disputeranno in: Germania, Slovacchia, Repubblica Ceca, Belgio, Francia e Spagna.

COMMERCIALE: ci si sposta nelle aree paddock allestite; es. con i prodotti Valeo, un seminario sulla qualità original equipment (O.E.) delle frizioni per i mezzi pesanti, o ancora le spazzole tergicristallo SWF e i compressori.

CAMION DECORATI: l’incontro con gli appassionati per le versioni originali e personalizzate.

Tra le novità da segnalare, la presenza di Volvo Trucks sul Misano World Circuit appositamente per l’appuntamento finale del Volvo Trucks Drivers Challenge (una manifestazione di livello mondiale, che cade ogni due anni). Una “sfida su gomma senza frontiere”: ogni nazione seleziona il miglior pilota per le competizioni; sono stati selezionati già 10 tra i migliori drivers (3 – 29 aprile scorso) che disputeranno la gara finale a Misano.

Non resta che darsi appuntamento a Misano.