Ford Tourneo Custom | Prova su strada

Ford conferma la leadership come 1° Brand di veicoli commerciali in Europa, per il quarto anno consecutivo. Nel 2018, l’Ovale Blu ha segnato l’all-time record degli ultimi 25 anni, vendendo 380.900 unità nei 20 mercati europei di riferimento, esprimendo una crescita di oltre l’8% rispetto al 2017. In Italia, Ford consolida la sua import leadership nel 2018 per il terzo anno consecutivo, grazie a più di 22.000 veicoli venduti e uno share del 12,8%. Questo successo non è immeritato: negli anni Ford ha fatto molto per migliorare la qualità e l’appetibilità dei suoi veicoli commerciali. Rendendoli più tecnologici e sicuri, più green e meno dispendiosi.

Dopo l’introduzione del nuovo Tourneo Connect nelle versioni a cinque e sette posti, il Tourneo Custom da otto e nove posti, completa la gamma, con interni premium completamente nuovi e nuove tecnologie come la connettività SYNC 3. Inoltre tecnologie di propulsione sofisticate ibride leggere e ibride plug-in, rendono i nuovi modelli Tourneo ancora migliori da guidare e anche più economici. Il Ford Tourneo Custom, che offre viaggi di prima classe in un nuovissimo abitacolo premium. Rivolto ai clienti come executive shuttle o uso personale.

Design ricercato, eleganti interni

Distinto dal nuovo design front-end con griglia cromata a cinque barre, ha un nuovo aspetto audace che condivide lo stesso DNA di design delle ultime autovetture Ford, con fari dinamici e sottili che scorrono perfettamente nella linea muscolare delle spalle del veicolo: le luci  diurne sono a LED e modelli di alta gamma offrono una potente illuminazione allo xeno HID. La linea di cintura molto bassa favorisce la visibilità a 360 gradi. Piace meno il nottolino della chiave sulla portiera del guidatore: sembra parecchio posticcio.

Nuovissimo il cruscotto basato sulla nuova filosofia di progettazione degli interni Ford – pioniera sulla nuovissima Fiesta – che offre un layout accattivante e incentrato sull’utente, coadiuvato da dispositivi e un tablet touchscreen da 8 pollici. Piacciono le pastiche, alcune soft-touch e dettagli accattivanti con finiture cromate e nero lucido.

La praticità di tutti i giorni è stata posta molta attenzione, con uno spazio interno significativamente migliorato che include due scomparti con coperchio sul pannello strumenti superiore e un generoso contenitore di stivaggio con portabicchieri gemelli nella consolle centrale.

Ford Tourneo Custom interni

Per offrire ai clienti la massima flessibilità nella configurazione e nell’uso della cabina posteriore, il nuovo Ford Tourneo Custom è l’unico veicolo del suo segmento ad offrire sei comodi posti posteriori individuali, con la possibilità di disporre le due file posteriori in formato conferenza per un accesso eccezionale e una migliore interazione tra passeggeri, oppure tutte e tre le file rivolte in avanti. Inoltre i sei sedili individuali possono essere ripiegati, ribaltati, riposti in più posizioni o rimossi completamente, consentendo ai clienti di creare spazio simile a una limousine, massimizzare l’area bagagli o soddisfare le proprie esigenze aziendali o di vita. Peccato per il portellone manuale che risulta molto pesante da aprire e in chiusura, avremmo apprezzato l’automatismo.

La seduta di guida è parecchio alta, anche rispetto alla concorrenza, e cioè può essere piacevole, ma il poggiapiedi a sinistra un po’ troppo in alto. I passeggeri dei sedili posteriori apprezzeranno anche il sistema di climatizzazione più efficace con comandi al tetto per i posti posteriori, certo avremmo preferito un comodo climatizzatore automatico, magari bizona per i posti anteriori.
Sono sei le porte USB una presa 220V e il sistema audio ha 10 altoparlanti sintonizzato per un suono ricco ed equilibrato qualunque sia la disposizione dei sedili posteriori.

Il sistema di comunicazione e intrattenimento SYNC 3 di Ford consente di controllare l’audio, la navigazione e gli smartphone collegati utilizzando semplici comandi vocali di conversazione. Semplicemente attraverso i comandi vocali, dicendo “Ho bisogno di un caffè“, “Ho bisogno di carburante” e “Ho bisogno di parcheggiare”, i conducenti possono individuare bar, stazioni di rifornimento o parcheggi nelle vicinanze e trovare stazioni ferroviarie, aeroporti e hotel. Il sistema è ovviamente compatibile con Apple CarPlay e Android Auto.

Alla guida del Ford Tourneo Custom 2.0 TDCi EcoBlue MHEV 185CV: spinta regolare e bassi consumi, ma parecchio ruvido

Tra le nuove innovazioni, su cui si basano i significativi miglioramenti del Tourneo Custom, troviamo l’innovativo motore diesel Ford EcoBlue da 2,0 litri (con una scelta di potenze 130 CV e 185 CV).

Il sofisticato 2.0 EcoBlue, ottimizzato ulteriormente per offrire fino al 6% di riduzione dei consumi, ed è offerto anche nella nuova variante da 185 CV con 415 Nm di coppia, per una maggiore reattività e potenza di trazione anche con veicolo a pieno carico. Inoltre il Ford Tourneo Custom è il primo veicolo della sua categoria a offrire una tecnologia Mild Hybrid (mHEV) con una batteria per accumulo di energia da 48 volt, ideata per migliorarne ulteriormente l’efficienza, in particolare durante l’utilizzo urbano. La nuova variante EcoBlue Hybrid prevede, infatti, una riduzione dei consumi del 3% (dati WLTP). Noi avviamo voluto provare proprio questa configurazione, con la tradizionale trasmissione manuale a sei rapporti.

Il più grande motopropulsore Tourneo è stato quindi completamente riprogettato, ma soffre ancora di una ruvidità importante. Inoltre i 185 CV di fanno sentire, ma parliamo di un motore molto regolare, più di uno dalla coppia esuberante: la potenza c’è, ma arriva con calma ed è inutile allungare dopo i 3000 rpm. In autostrada si viaggia in relax con il duemila che sonnecchia a 2.050rpm mentre viaggiamo a 130km/h, con evidenti vantaggi per i consumi.

Ford Tourneo Custom

Per gli incontentabili si può optare per un cambio automatico SelectShift a sei marce fluido e reattivo, un sistema di sospensioni pneumatiche posteriori esclusivo per segmenti. I cerchi in lega “Dark” da 17 pollici sono belli da vedere, oltre che opzione per una migliore manovrabilità e buone prestazioni di frenata. Ottimo è raggio sterzata considerato il passo, non proprio contenuto, di 2.933 mm o 3.300 mm per le versioni lunghe.

Per contribuire a rispettare gli stringenti standard Euro 6d Temp per le emissioni, il nuovo motore diesel EcoBlue 2.0 presenta un sistema di combustione ottimizzato con riduzione catalitica selettiva dei gas di scarico tramite AdBlue (una soluzione di Urea). Come consumi per il Tourneo Custom parliamo di circa 12km al litro in autostrada e circa gli stessi circa nel ciclo misto: un buon dato. In città invece dal sistema “ibrido leggero” Mhev non si può pretendere le percorrenze di un ibrido puro o della versione gemella Plug-In.

ADAS avanzati per un veicolo executive

Il Ford Tourneo Custom introduce anche una serie di funzioni avanzate di assistenza alla guida ed è il primo veicolo del suo segmento ad offrire un limitatore di velocità intelligente, che consente di regolare automaticamente la velocità massima del veicolo entro limiti, utilizzando il sistema di riconoscimento dei segnali stradali.

Il nuovo modello offre anche il Blind Spot Information System (con rimorchio fino a 10 metri) e Cross Traffic Alert, che avverte i conducenti in uscita da un parcheggio di veicoli che potrebbero presto attraversare dietro di loro.

Ford Tourneo Custom

Queste nuove funzionalità si aggiungono alla gamma completa di tecnologie già disponibili per Tourneo Custom, tra cui l’Assistenza pre-collisione con sistema di frenata di emergenza per il rilevamento dei pedoni, il Lane Keeping Alert e Adaptive Cruise Control.

Peraltro è in dotazione un sistema migliorato di controllo elettronico della stabilità (ESC), di serie, ottimizza la stabilità del veicolo in condizioni di guida difficili, offrendo una serie avanzata di funzioni, fra cui: la stabilizzazione antivento laterale (Side Wind Stabilisation), un nuovo sistema che aziona i freni su un lato del veicolo per ridurre il rischio di sbandate dovute a improvvise raffiche di vento, il controllo in curva (Curve Control), un programma appositamente sviluppato per rallentare il veicolo in modo stabile e sicuro qualora l’entrata in un tornante avvenga a velocità eccessiva, per esempio in uscita da un’autostrada, oltre al controllo della stabilità (Roll Stability Control), per prevenire il ribaltamento del veicolo controllando sia la coppia del motore, sia la frenata della singola ruota.

Prezzi e concorrenti

Per soddisfare le esigenze dei clienti aziendali e privati ​​che cercano le specifiche più avanzate, il Ford Tourneo Custom è disponibile con un pacchetto Titanium X che include finiture in pelle, SYNC 3 con navigazione satellitare e telecamera posteriore, cerchi in lega da 17 pollici Dark e proiettori allo xeno HID di serie. La gamma Tourneo Custom offre anche configurazioni a otto o nove posti, con una scelta di interasse corto e interasse lungo. 

Il Ford Tourneo Connect 2.0 TDCi EcoBlue 130CV manuale parte da 31.550€, mentre la versione da noi provata 2.0 TDCi EcoBlue 185CV Manuale Titanium X costa 37.550€

Ford ha introdotto, in Italia, i nuovi FordService Pack dedicati alla gamma dei Veicoli Commerciali, in grado di ridurne di oltre il 30% i costi di manutenzione programmata. Oltre al vantaggio economico, rispetto alla soluzione dell’acquisto differito di tagliandi, la scelta di un pacchetto di manutenzione programmata garantisce ai Clienti e ai gestori delle flotte una pianificazione strutturata e, soprattutto, il controllo dei costi.

Inoltre, l’uso esclusivo di parti originali Ford da parte dei tecnici qualificati dell’Ovale Blu, assicurerà condizioni ottimali ai veicoli, anche sul lungo periodo, con un ulteriore vantaggio economico derivante dalla protezione del loro valore residuo.